TEATRO PRINCIPE    (Riproduzione parziale)                     
            All'Avana, nella Calle Principe, una piccola strada del centro stranamente immune dal traffico e dai suoi rumori, uno dei tanti edifici dell'epoca tardo-coloniale nasconde, dietro una facciata fatiscente, un ancor più fatiscente interno nel quale, insospettatamente, pulsa il cuore eternamente giovane del teatro. 
        E' qui, ed in luoghi come questo, che la passione ostinata di uomini e donne tra loro diversi per età e condiziobne, dà vita e forma a ciò che una sera, all'improvviso, esploderà di luci, colori e suoni sul palcoscenico di un teatro, senza lasciar trasparire la fatica, il sacrificio, ed a volte lo sconforto, di lunghi giorni trascorsi provando, cambiando e riprovando, nel caldo e polveroso magazzino della Calle Principe.